Trasporto globale di yacht

Cerca

Dichiarazione sulla schiavitù moderna

Gruppo Costantino Limitareed

Dichiarazione sulla schiavitù moderna per l'anno finanziario terminato il 31 dicembre 2018

Introduzione

Questa dichiarazione è resa ai sensi della sezione 54 del Modern Slavery Act 2015 (the MSA) per conto di Constantine Group Limited, una società a responsabilità limitata registrata in Inghilterra e Galles con il numero di registrazione 00649369 e le sue controllate come indicato di seguito. Continuiamo a impegnarci ad agire in modo responsabile e con integrità in tutti i nostri rapporti commerciali e continuiamo ad adottare misure per implementare e applicare sistemi e processi efficaci per garantire che la schiavitù moderna e il traffico di esseri umani non abbiano luogo in nessun luogo sotto il nostro controllo o influenza.

I nostri affari

Constantine Group Limited è una società madre e questa dichiarazione è fatta da Constantine Group Limited che possiede anche le seguenti attività:

  • Constantine Limited – Numero azienda 00948446
  • Gruppo Peters & May – Numero azienda 06987252
  • Simtex International – Numero azienda 03134171
  • Stockbridge Land Limited (50%) – Numero azienda 11310995
  • Constantine Land Limited – Numero azienda 00334258
  • Constantine Energy Limited – Numero azienda 07312483
  • Constantine Holdings Limited – Numero azienda 11043460

insieme al Gruppo

Constantine Limited è un'azienda di deposito e logistica di opere d'arte.
P&M Group Limited è una società di logistica marittima che ha diverse società controllate.
Simtex International Limited è un'azienda di logistica di merci pericolose.
Stockbridge Land Limited è un promotore immobiliare residenziale, che detiene siti edificabili in società controllate.
Constantine Land Limited investe in immobili e detiene diverse società inattive.
Constantine Energy Limited investe in società di produzione di energia, principalmente rinnovabile.
Constantine Holdings Limited è una società inattiva.

Il nostro staff

Ci impegniamo a creare un ambiente di lavoro aperto, inclusivo, solidale, basato sul rispetto e sulla fiducia reciproci e in cui tutti si sentono apprezzati. La nostra ambizione è che il nostro personale possa godere di un ambiente di lavoro libero da discriminazioni, molestie, bullismo e vittimizzazione. Questa politica copre tutti i dipendenti, appaltatori, lavoratori temporanei e potenziali dipendenti. Si applica a tutti gli aspetti dell’occupazione, dal reclutamento e selezione fino all’uscita dall’impresa.

Disponiamo di solide politiche e processi interni in atto per sostenere e proteggere i diritti e le condizioni di lavoro del nostro personale, per garantire che tutti i dipendenti siano sicuri, in età lavorativa e che rispettiamo le disposizioni dell'MSA e che il nostro personale sia incoraggiato identificare e segnalare eventuali preoccupazioni ai manager appropriati o ai funzionari senior dell'azienda.

Le nostre filiere

Il Gruppo le catene di fornitura comprendono un’ampia gamma di fornitori. Operiamo tolleranza zero nei confronti della schiavitù e del traffico di esseri umani all'interno della nostra attività. Ci aspettiamo che tutti coloro che operano nella nostra catena di fornitura rispettino i nostri valori.

Ove possibile e commercialmente fattibile, acquistiamo beni e servizi da fornitori consolidati e ci aspettiamo che dispongano di politiche e processi adeguati contro la schiavitù e il traffico di esseri umani.

Acquistiamo un'ampia gamma di servizi professionali e operativi come ci si aspetterebbe da un grande gruppo, quali servizi legali, contabili, informatici, assicurativi, immobiliari, di pulizia, ristorazione, manutenzione e altri servizi simili di volta in volta. Questi rapporti sono regolati da contratti di fornitura scritti che miriamo a garantire siano equi ed equilibrati e comprendano responsabilità di conformità.

Riconosciamo la nostra responsabilità di essere attenti ai rischi della schiavitù moderna e del traffico di esseri umani nelle nostre catene di approvvigionamento. Consideriamo bassi i rischi nelle nostre attuali catene di fornitura, in base all'ubicazione della maggior parte dei nostri fornitori e alle categorie di prodotti/servizi che acquistiamo. Tuttavia, continuiamo a monitorare e sviluppare, ove opportuno, le nostre responsabilità al riguardo.

Training

Mettiamo a disposizione dei membri del personale interessati corsi di formazione per migliorare e sviluppare le nostre conoscenze su questo argomento, con particolare attenzione ai nostri team di risorse umane, logistica e acquisti. Ai direttori dell'azienda è stata ricordata la loro continua responsabilità nel garantire la nostra conformità ai requisiti dell'MSA.

Dovuta diligenza

Continuiamo a monitorare i fornitori che riteniamo presentino elevati rischi di schiavitù moderna nella nostra catena di fornitura. Ciò include coloro che supportano l'approvvigionamento di beni e materiali per le nostre attività di raccolta fondi e marketing e per la rivendita nella nostra rete di negozi di beneficenza, in particolare laddove tali beni e materiali vengono acquistati da fornitori in paesi ad alto rischio.

Conclusione

Questa dichiarazione riflette le misure adottate da Constantine Group Limited durante l'anno finanziario terminato il 31 dicembre 2018 per garantire che la schiavitù e il traffico di esseri umani non abbiano luogo nella propria attività o nella catena di fornitura più ampia. Riconosciamo che ciò richiede un monitoraggio e un miglioramento costanti e continueremo a mantenere e sviluppare le nostre conoscenze e i nostri sforzi in futuro.